Nell”anno 2000 sono stato felicemente sposato per 13 anni, insieme per 20) per la mia fidanzata college, con una bella casa e due bambini.

Poi un giorno ho iniziato il processo di scoperta di mio marito, relazione di lunga data con una persona che conoscevo molto bene. Entro nove mesi, il mio matrimonio era finito.

E anche se ho conosciuto e sposato un uomo meraviglioso e sono stati sposati per più di 10 anni — il male e il dolore è ancora lì. Ancora palpabile.

Ero (e lo sono ancora) molto fortunato ad avere una rete incredibile di familiari ed amici, senza I quali non sarebbe mai venuto fuori l”altro lato, come correttamente come ho fatto io. Eppure, anche tra i miei più cari amici, vorrei provare “bene il significato di” consigli, parole e commenti che davvero colpito. Le cose che mi avrebbe detto prima del mio divorzio, non avendo idea di quanto potente sia quelle apparentemente innocente di parole potrebbe essere:

1. “È un peccato che si hanno dei bambini, si sarà sempre connessi grazie a loro”.
Questo è stato molto doloroso sentire. I miei ragazzi sono stati spesso la sola ragione che mi alzai dal letto molti mattino seguente il mio divorzio. C”erano così tante volte che mi svegliavo e non sapere come stavo per affrontare la giornata. Ma poi vorrei ricordare i miei figli e la responsabilità che ho avuto e che ho fatto ciò che dovevo fare. Averli intorno a me mi ha fatto sentire felice, amato, di non essere solo. Non riesco a immaginare la mia vita senza di loro.

2. (Quando un coniuge è fuori città) “mi sento come una mamma single di questa settimana”.
No, non puoi. Sì, si potrebbe non avere più le mani a colazione o l”ora del bagno, ma questo non è la stessa cosa che essere una mamma single. Le paure, la rabbia, dolore e le complicazioni che accompagnano il divorzio ci sono 24/7, in contrapposizione alla temporanea “unico” di stato che si verifica quando un coniuge è lontano. Non dico questo, mai.

3. “Ho un po” di invidia la vostra “solo” di tempo.”
Un altro di bene-significato di commento che, in definitiva, di punture. Soprattutto perché, anche nei momenti in cui mi stavo godendo la mia “solitudine”, il motivo sarebbe rapidamente il sopravvento. Ero sola, non per scelta, ma come il risultato di un evento devastante.

4. “Tu non sarai mai veramente felice, fino a perdonare”.
Magari avessi un dollaro per ogni volta che ho sentito questo. Mio marito aveva una relazione extraconiugale che ha rovinato me emotivamente, fisicamente e spiritualmente. Io non lo perdono mai. E ancora non posso dire, con assoluta convinzione, che io sono felice. Felicemente sposato. Felicemente impiegato. Felicemente fidanzato con la vita.

5. “Ho visto arrivare.”
Anche se l”avete fatto, non dire. Non importa la causa, il divorzio quasi sempre si sente — un certo livello di guasto. Un commento come questo solo versa il sale sulla ferita.

6. “È, in definitiva, per il meglio”.
E ” naturale voler offrire speranza in questa situazione. E ho avuto la fortuna che nel mio caso è davvero fatto funzionare per il meglio. Ma, all”inizio, avevo paura per il mio futuro finanziario e che non vorrei mai incontrare nessuno. Un commento come questo diminuisce la paura e suona vuoto.

7. “Non avevo mai sopravvivere se è successo anche a me.”
Questo è come il contrario del commento di cui sopra — il che implica che il divorzio è qualcosa che potrebbe decimare la persona media. Volevo solo sentire “tipico” — non più di qualche appassionato o outsider a causa del mio nuovo stato.

8. “Sei così coraggioso.”
Un altro apparentemente innocuo commento — bene-significato, e non riesco ancora a pensare a una sola volta che ho sentito questo che non sentirsi come peccato.

9. “Non mi sarei mai messo con (inserire il coniuge terribile comportamento qui).”
Ho appeso per mesi dopo aver scoperto che mio marito ha avuto una relazione — e nessuno era più sorpreso di me. Sapevo che non ci sarebbe più tornare indietro una volta che ho finito il mio matrimonio, e ho bisogno di essere assolutamente pronto e sicuro prima di me. Ho imparato che non sai davvero quanto sei disposto a tollerare fino a quando ci sei te stesso.

Lascia un commento