Quando tornai a casa dal lavoro, ho potuto sentire il fruscio in camera di Sarah, seguito dal suono del nastro dell’imballaggio di essere svolto. Ho deciso di tendere un’imboscata a lei. Ho aperto la porta senza bussare e si appoggiò contro il telaio della porta, le braccia conserte.

“Stiamo andando mai a parlare?” Ho chiesto, nettamente.

“Che cosa vuoi parlare?” chiese lei con un sospiro.

“Oh, non lo so. Forse il fatto che non abbiamo parlato da Natale, e ora si sta spostando fuori?”

Si allontanò e si sedette sul suo letto, il rotolo di nastro da imballaggio ancora in mano. Lei mi guardò per la prima volta da quando avevo camminato.

“K., te l’ho detto perché ero in movimento.”

“Interessante tempi.”

“Cosa mi vuoi dire?”, ha improvvisamente urlò. “Ho collegato con il tuo fratello. Ho quasi rovinato il Natale, perché io, ovviamente, di avere ancora dei sentimenti per il fratello. Pensi che non mi sento abbastanza male senza di te, a giudicare me?”

“Avete sentimenti per mio fratello?”

“Che cosa, non si può dire?”

“Tu e mio fratello parlare?”

“A VOLTE! PARLIAMO A VOLTE! SEI FELICE?”

“Come ho fatto a non sapere di questo?”

“Perché non l’abbiamo detto a voi”, ha detto, i suoi occhi che zampilla.

“Si stanno avendo UNA RELAZIONE con mio fratello?”

“NO.”

“Hai fatto?”

“NON PROPRIO. VOGLIO DIRE NO”.

“Che cosa diavolo fa ‘non proprio’?”

“Vuoi davvero tutti i dettagli scabrosi?”

“No,” dissi, tirando a me stesso, lontano dalla sua porta. “Io non voglio niente da te.”

Ho sbattuto la porta in faccia, le lacrime agli occhi, e sono andato in camera mia fino a quando ho sentito il suo congedo. Quando finalmente ha fatto, ho chiamato Jenna, che ha detto che tutti i confortante cose che avrei voluto sentire, ma poi suggerito che una volta mi raffreddare, dare qualche pensiero per il fatto che, anche se Sarah e LB fatto qualcosa che era incredibilmente altruista, che non si può sempre aiutare chi si dispone di sentimenti. Non ho voglia di sentire che proprio in quel momento, così ho spento il telefono e ritmo intorno per un po ‘ prima di andare a letto.

Come poteva fare questo? E dopo tutte le volte che lei è entrata nel mio caso con un cattivo rapporto decisioni? Che ipocrita. Danielle è incinta!!! E davvero, è Sara un buon amico? No. Lei è prepotente, e lei è un slob, e lei mi tratta come un bambino di cinque anni. Non ho bisogno di questo, e non ho bisogno di lei. Ho un sacco di altri amici che non avrebbe mai fatto qualcosa di simile per me. Non ho nemmeno voglia di lei i soldi dell’affitto per il mese di febbraio. Voglio solo lei.

La sfigata cose che Sarah ha mai fatto per me, questo è il uncoolest. E giuro che, se mai finisce, come mia sorella-in-law, NON sto mostrando per Natale.

Lascia un commento