Leggi di Chloe post precedente.

Giuro, quando ho guardato giù in Clarke Brantley faccia, ho potuto ancora sentire i suoni di Nicole e Paolo avvitare il gancio di due metri dietro di me. Ho inviato una preghiera silenziosa che i suoni erano scosse di assestamento nella mia immaginazione e non una continuazione di quella legge che avevo interrotto.

“Clarke!” Ho un sorriso luminoso, i miei occhi, tirando fuori il suo viso splendido e giù con la scatola in mano. Avrei scommesso con un centinaio di dollari in essi contenute cioccolato-fragole. Perché Nicole preferito, e lui Clarke, dolce, premuroso marito non meritava. Proprio come avevo scommesso la stagnola avvolto bottiglia sotto il braccio, era il 1985 Rose Dom Perignon.

“Chloe!”, ha finto tornato l”entusiasmo, avanzando di un passo, e SÌ, io sono dannatamente sicuro che è stato solo un lamento che proveniva da dietro di me. Accidenti Nicole. Meritava per me che Clarke pass. A fargli aprire la porta e vedere esattamente come la sua bella moglie stava festeggiando il suo compleanno. Questo è ciò che ho fatto.

“Ooh, che casella sembra da “La Maison”,” mi parlava dolcemente, facendo un passo verso di lui e gli mette una mano piatta sul petto, spingendolo indietro giù per le scale. I suoi occhi sceso per la mia mano e mi tirò indietro.

“Sono per Nicole compleanno. Lei occupato?” Ha cercato di passo a sinistra e ho spostato il blocco di lui. Lui sorrise, e i suoi occhi increspati ai bordi.

Lei è occupato? La mia mente è andata un centinaio di posti in una sola volta. “Lei è la ripresa di una scena adesso. Ma io a prendere lì. Le probabilità sono che sarà fatto al più presto.”

Guardò il suo orologio. “Potrei lasciare solo questi nel suo rimorchio.”

“No!” l”urlo lasciato la mia bocca con una tale forza che non mi scandalizza che ci sia. Ho cercato di recuperare in fretta, “No, lei ti vuole vedere. Lei sta andando sempre su e su mancanti.” Una bugia completa, ma lui sembrava non comprarlo, il ritorno di un altro passo. Ho spostato in avanti e in loop il mio braccio attraverso la sua, esclusivamente per le finalità di manipolazione e di controllo, e lo condusse a sinistra, girando a noi di distanza dal sesso trailer e in una direzione generale che ha portato da nessuna parte.

“Prima di tutto, altalena di catering truck,” io abbiamo mormorato. “Ottenere alcuni ragazzi flauti di champagne.”

Lui obbedì, lasciarmi trascinare lui in avanti. Non voglio mentire, ho afferrato il suo bicipite e swooned un po ” il muscolo, l”odore di lui proprio lì, mescolando con cioccolato e aria di primavera, questa esperienza il più vicino ci fosse mai stato, la mia mattina sessione di masturbazione ancora ridicolmente fresco nella mia mente.

“Il set è lei?” Quando piegò la testa in giù a parlare di me, il suo respiro ha solleticato le mie capelli contro la mia faccia.

“Umm … È una scena di strada. Il west end.” E ” stato un momento di genio, il west end lontano dal trailer possibile, niente di facile per navigare nel mondo della produzione cinematografica. Clarke e mi avviai, ha chiacchierato, mi sorrise e tracciati. E con il tempo siamo arrivati a l”insieme vuoto, quindici minuti erano passati e avevo un piano e una scusa pronta. C”, con Clarke, appoggiato a un palo del telefono e controllando il suo orologio, ho chiamato Nicole. Mettere su un luminoso voce e pregava era finito.

“Che cosa?” Nicole sembrava incazzato, ma almeno ha preso la mia chiamata. Mi lasciò sfuggire un sospiro sollevato.

“Clarke è qui e siamo nel west end. Ho appena trascinato fino a qui, perché non ho capito il luogo delle riprese era cambiato.”

Ci fu una pausa e un sussurro di cambio non riuscivo a sentire. Poi era tornata, la sua irritazione andato. “Metterlo”.

Ho consegnato il telefono e ho sentito una versione parziale della sua conversazione con Clarke, uno pieno di cuori e fiori. Quando riattaccò e passò il telefono a me, sorrise. “Spero che lei non ti da” inferno per questo. Ha tutti, ma ammise che avrebbe mandato un sms la nuova posizione.”

“Sono sicuro che lei non lo farà.” Ho sorriso.

Egli si mise a ridere. “Sei troppo dolce. So che può essere un pugno.”

Paolo, mano, presa culo, spingendo e tirando il suo su e fuori il suo cazzo. Ho ingoiato e cercò di ridere. “Ti darò. A volte può essere una manciata. Ma non dirle che ho detto che.”

Lui inclinò la testa a destra. “Lei ha detto che in realtà il trailer. Mente che mi mostra la schiena? Mi sono perso se non accompagnati.”

Mi si strinse nelle spalle. Ha cercato di agire eccitato alla prospettiva di un”altra decina di minuti con l”uomo. “Certo”.

Non mi tenere il suo bicipite durante il viaggio di ritorno. E lui sembrava più interessato a raggiungere Nicole di fare conversazione.

Nicole non mangiare anche le fragole. Ho trovato la scatola del rimorchio cestino più tardi, quel pomeriggio, anche se lei ha fatto finire il champagne.

Ho rubato la scatola dal cestino e li mangiava in metropolitana, e la mia borsa il mio giro, box sulle mie ginocchia, le dita impastate di frutta e cioccolato con il tempo la mia stazione è venuto.

Sono contento di aver rubato le fragole. Lei non li meritano o Clarke.

Mi prendo gli avanzi di lei ogni giorno.

Lascia un commento