Dopo una tragedia li ha portati più vicini, una coppia il cui ispiratore storia guadagnato un “matrimonio da sogno” hanno deciso di separarsi.

Rebekah Gregory e Pete DiMartino erano in attesa di sua madre a tagliare il traguardo alla Maratona di Boston nel 2013, quando due bombe se ne andò. DiMartino ha perso più di un tendine di Achille e subito una rottura del timpano, ma Gregorio ferite erano peggiori. Ha perso la sua gamba sinistra dopo aver sopportato 17 interventi chirurgici per provare a salvarlo. Suo figlio da una precedente relazione, Noè, sostenuto anche dei danni causati dall’esplosione.

Mossi dalla loro storia, Il Nodo ha dato loro il matrimonio dei loro sogni, e i lettori hanno votato ogni fase del processo di pianificazione. Gregorio è andato anche a Dire di Sì al Vestito per scegliere il suo abito. Si sono sposati in una bella cerimonia al Biltmore Estate in Nord Carolina, quasi un anno dopo l’attentato.

Ma dopo 10 mesi di matrimonio, sembra che i due si dividono. Se DiMartino non commento alle Persone, Gregorio confermato la loro separazione in una dichiarazione alla rivista:

Dopo la decisione di amputare una gamba nel mese di novembre, mi sono trovato a dover fare ancora di più doloroso di scelta, separata da mio marito Pete. Negli ultimi mesi ho capito che passando attraverso ad un evento orribile, insieme, mettere un fast-forward sul nostro rapporto che ognuno di noi gestite in modo diverso.

Mentre il mio cuore è al di là di rotto, ho una certa pace sapendo che da quel giorno, ho veramente dato tutto me stesso, e sono stati pienamente investito nel mantenere questo matrimonio, e il mio impegno davanti a Dio. Ho ancora l’amore di Pete con tutto il mio cuore e chiedo a tutti di rispettare la nostra privacy in quanto si cerca di capire i nostri prossimi passi. Per adesso mi sono concentrato a fare ciò che sento è meglio per mio figlio ed io, e concentrare il mio tempo di guarigione, sia fisicamente che emotivamente.

Ha anche pubblicato sul suo Facebook pagina che ha di affrontare le asperità della strada e ha imparato attraverso tutto ciò che la vita può essere “disordinato”, ma vale la pena di perseverare.

Lascia un commento