Under the Bed' /

Dopo aver trovato la casa a soqquadro la scorsa settimana, Brian O”Neill e sua moglie Bridget chiamato la polizia, ha presentato una relazione, e poi inviati ufficiali sulla loro strada. Poi si sentì un rumore, come un “morire possum”, seguito da “feroce graffiare” proveniente da sotto il loro letto. Ma invece di trascinare il loro gatto fuori dal un-piede-alto spazio, hanno scoperto un 27-anno-vecchio, meth-addicted”, “wild-eyed” la donna con un coltello avendo un attacco di panico [via Vocativ.

La coppia tornò a casa, mercoledì sera, per trovare la loro mail squarciata, la lozione su di loro le maniglie delle porte, i vestiti e le scarpe (tutto mancanti suole) sparsi per la loro camera da letto. Tutti i loro componenti elettronici erano ammucchiati sul letto. Poliziotti indagati, ma non trovarono nulla, nemmeno le impronte digitali, e assunse l”intruso — che stranamente non abbiamo preso nulla — aveva lasciato. Come la coppia ha iniziato a pulire, Bridget trovato un braccialetto e una borsa che non appartenevano a lei. Fu allora che si udì le voci gutturali suoni di animali della donna ribelle. Hanno chiamato la polizia, che dicevano: “probabilmente Si tratta di un poltergeist,” perché a quanto pare il Dipartimento di Polizia di Seattle sarebbe piuttosto fare il loro police blotter di una buona lettura (sul serio, visita il link, la SPD suoni impressionante).

Le autorità di descrivere le armato di coltello la donna come un multi-day “meth tutte le furie.” Come Bridget dice: “Piuttosto che usare il coltello per il pop e l”omicidio di noi, stava usando il coltello per decostruire le molle del letto.” La prossima volta che si pensa a qualcuno si nasconde sotto il letto, potrebbe essere una buona idea di chiamare la polizia.

Lascia un commento