Nel vostro rapporto ideale, ti auguro di dirsi tutto?

Le probabilità sono, sì. Abbiamo cominciato a credere che l”intimità significa che dobbiamo essere in grado di dire ai nostri partner di nulla e che abbiamo il diritto di sapere tutto sui loro comportamenti, pensieri e sentimenti. “Dove sei andato? Che hai visto? A cosa stai pensando in questo momento?” Ci sentiamo il diritto di sapere tutte queste cose immediatamente e costantemente. Il risultato è che molti di noi confondere l”essere vicino a qualcuno con qualcosa di più pericoloso di relazioni: la sorveglianza.

Infatti, il nostro desiderio di conoscere ogni dettaglio circa i nostri partner di vita ci fornisce un falso senso di sicurezza. Pensiamo che, Se fossimo veramente vicino, poi aveva dirmi tutto. Cosa succede in realtà è che tutti questi dati circa il vostro partner, ma i fatti non necessariamente vi darà la vera visione di lui o di lei. Piccoli gesti — simpatia per il post di qualcuno, il dare amicizia, di rispondere o non rispondere, può richiedere molto più grande, non intenzionale, il significato. Siamo bombardati da dati sulla sorveglianza attraverso i social media, e non sappiamo che cosa è importante o non importante, di più. Che ha fatto tanti di noi ha paura di lasciare che i nostri partner hanno alcuna privacy — pensiamo privacy mantello infedeltà. Ancora peggio, chiedendo di conoscere tutti questi piccoli dettagli, invita ad una sorta di parental modalità — “che Cosa hai parlato con i tuoi amici? Che cosa hai mangiato per pranzo?” — queste sono le cose che chiediamo di bambini. Invece di alimentare il desiderio e la vicinanza, si rivolgono le nostre relazioni in cacce al tesoro. (Una migliore tattica è quella di chiedere il vostro partner, “che Cosa è grande circa il vostro giorno?” o “è successo qualcosa che ti ha fatto sentire?” Che è diverso dal monitoraggio quotidiano dei dati.)

Quando abbiamo paura di lasciare che le cose siano personali, ai nostri partner, abbiamo voglia di curiosare, di solito sui loro telefoni. Quando si ottiene che il prurito, prima di considerare come ti sentiresti se lui o lei di leggere i vostri testi o diario o rigata attraverso la vostra borsa. È straordinario come si possa giustificare farlo per gli altri. Se io lo faccio a te, perché hai agito strano oggi. Se lo fai per me, tu sei un bastardo.

Chiedetevi: che Cosa sto cercando di trovare, e se la trovo, cosa succede? Ogni volta che si va alla ricerca, si sta andando a trovare qualcosa che non siete soddisfatti, se si tratta di un reato grave o meno. La linea di fondo è che snooping non funziona. Non ti dà ciò che si vuole veramente e che meritano di avere la sensazione che il vostro partner è fedele, che lui non ha intenzione di farti del male, che ha valori. Snooping non darà la fiducia e la sicurezza che stai cercando. Solo combustibili tue paure.

Si meritano di avere vostre esigenze soddisfatte, ma ti darò un modo migliore per farlo. Dire che si ottiene la voglia di curiosare perché il vostro partner è lontano, o si crede di essere navigato con un ex o ha simpatia di altre donne foto su Instagram. Se lei dice a lui: “so che si fa così e così,” ha intenzione di essere incazzato per il snooping, e la conversazione sta per essere su questo e non sulle vostre preoccupazioni e i suoi misfatti — la cosa che davvero voluto parlare. Anche la chiave: È il sospetto proveniente da quello che si sa circa il suo comportamento o cosa sai su di te? Potrebbe avere a che fare con il tuo background (il tuo ex truffato su di voi o il vostro padre tradito tua madre, per esempio)? O è davvero basato sul suo comportamento? Così molti di noi preferiscono trovare i nostri partner colpevole di parlare delle nostre preoccupazioni e le ansie. E ” più facile per noi dire, “non Si può essere di fiducia,” di, “lotta con fiduciosa.”

Chiedetevi: che Cosa sto cercando di trovare, e se la trovo, cosa succede?

Quindi diciamo che è possibile portare le vostre paure in un nonaccusatory modo. Il peggio che può succedere è che il vostro partner si mette sulla difensiva. Allora hai un problema più grande e una conversazione in cui si dispone di dire, “non Siamo in grado di comunicare qui — questo non è maturo. Non siamo in grado di costruire un rapporto dove mi portano le cose e basta deviare loro, in modo che non hanno a che fare con le cose.” In uno scenario migliore, dice, “ho cura di te e non voglio che si senta in questo modo, e ho intenzione di fare quello che devo fare per non essere il caso.”

Questi non dovrebbe essere a innesco conversazioni. Se vi ho detto: “vi ho detto che non mi piace quando si parla di un ex, modo, ovviamente, si sta andando a smettere di vedere la sua ora,” sono fondamentalmente ti dice che cosa si dovrebbe essere riservata. Invece, ho potuto portare con “Questo è il modo che mi farebbe sentire se hai parlato con il tuo ex.” Che dà al vostro partner la possibilità di dire “io posso capire come ti fa sentire in questo modo, ma onestamente, per me, è solo un bel modo per rimanere in contatto.” E poi si sente a vicenda.

Il fatto è che le conversazioni come questo accade solo quando la merda colpisce il ventilatore — e questo è un problema. Parlando di confini all”interno del vostro rapporto dovrebbe essere normale dall”inizio … e per tutto. È importante discutere di cose come, “che Cosa abbiamo intenzione di fare con i nostri incontri online, i conti ora che stiamo vedendo? Chi sono gli amici vediamo insieme gli amici ci vedi da sola? Quali sono i confini di tutto il nostro exe?” Non problematizzava i problemi e non li risolve. Siete in visita a loro insieme. Il più hai di questi incontri, il meno costretti vi sentirete a trovare le risposte da snooping.

Molte persone erroneamente pensano che se devi discutere di questa roba, significa che c”è un problema, perché il presupposto è che abbiamo scelto un partner e non hanno alcun interesse a chiunque altro di più. Io lo chiamo il convento di monogamia — questa è l”idea che tutti i tuoi desideri, i pensieri e le fantasie sono andando essere orientata solo al vostro partner per i prossimi mille anni. Pensieri di altre persone che sono normali. Abbiamo scelto di amore e di fedeltà di non agire su di essi. Il fuoco ha bisogno di aria … così fa una relazione di respirare e di prosperare. Tutti abbiamo bisogno di esperienze uniche a noi stessi. Sarebbe d”aiuto a tante coppie di accettare che ci sono cose per i nostri partner che non sappiamo e che, in realtà, non sapendo che il vostro partner come l”interno della vostra tasca è ciò consentirà di mantenere il mistero, la curiosità e l”interesse che veramente mantiene un legame vivo.

Esther Perel è un sesso e le relazioni terapeuta, l”autore del best-seller di Accoppiamento in Cattività, e un consulente per la hit serie tv Della Vicenda. Il suo TED talk sul desiderio e l”infedeltà sono stati visualizzati più di 14 milioni di volte.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato come “Incontri ravvicinati: Il Caso Contro Snooping” nel luglio 2016 problema di Cosmopolitan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *