Anche se auto-proclamato femministe, come Amy Poehler, l’ascesa di Lena Dunham, che oltre a libri come Caitlin Moran è Come Essere una Donna, sono andato un lungo cammino per cambiare il dialogo sul femminismo (ad esempio, il femminismo e “le nazi-donne” non sono la stessa cosa, se sei una donna che voti, sei intrinsecamente una femminista, etc.). Purtroppo, la parola ha ancora un intenso negativo, intimidatorio connotazione, per esempio, che si insinuano Vlad il team di marketing che ha intere conversazioni con le tette al partito dell’ufficio. In altre parole: Culo clown al lavoro.

Un nuovo studio in Psicologia delle Donne Trimestrale, ristampato da Buzzfeed, cita che le donne che si identificano come femminista attivisti più molestie sessuali sul posto di lavoro. (Nota: Non femminista identità, ma gli attivisti, che lo studio definisce come “una variabile misurata dal numero di elementi partecipanti controllato su un elenco di potenziali “attivista” attività, come la firma di una petizione, donare soldi per una causa femminista, o scrivere una lettera a un membro del Congresso.” Femminista identità, nel frattempo, sta associando te stesso con i valori dell’uguaglianza delle donne e il femminismo, senza l’assunzione di questo tipo di passaggio successivo). Questo costituisce oltre il 58% delle donne.

Gli autori dello studio attributo due possibili ragioni per questo collegamento tra il posto di lavoro molestie e femminismo: Per una cosa, gli uomini sono più inclini ad essere minacciato dalle femministe che stanno tentando di mettere un’ammaccatura sul posto di lavoro patriarcato, e, successivamente, sento l’impulso di in qualche modo abbattere. E in secondo luogo, le femministe sono più propensi a segnalare tali incidenti superiore di gestione, così come più probabile per identificare correttamente questi incidenti come “molestie sessuali”, in primo luogo, piuttosto che solo qualche Buon Clean Office Divertente che ti fa silenziosamente a disagio.

Ma se una donna si identifica come un attivista femminista o semplicemente ha una femminista identità, ogni associazione ha il femminismo che corrisponde a una “maggiore diminuzione soddisfazione del lavoro e un più alto tasso previsto per il fatturato, rispetto a quelle donne che non hanno.”

In breve, è un po ‘ difficile magra quando ci si sente come qualcuno è in grado di schiaffeggiare un tuo s*da dietro.

Immagine via iStockphoto

Lascia un commento