Leggi di Chloe post precedente.

“Fai in FRETTA. HO APPENA INFORNATO JANE. HO BISOGNO DI U AL PIÙ PRESTO”

Ho riletto Nicole testo come abbiamo tirato fino a Met, il driver di spostarsi all”interno di un cluster di capodanno e festaioli. Mettendo via il mio telefono, mi guardai fuori dalla finestra, i miei occhi, persistente al museo del grand colonne, avvolto in garland e luci. Contro il cielo scuro, erano un bel faro. Ho fatto un salto da l”Escalade come, delicatamente, come potrei gestire con Chanel corpo peloso si aggrappò al mio perline sul petto, e corse dentro.

Nicole mi ha trovato il momento in cui ho messo piede all”interno, le unghie mordere il mio braccio, come era attaccato e tirato duro, i miei tacchi scrambling per la trazione sul lucido pavimento di marmo. Lei mi strinse contro il muro, il suo viso mi basta per vedere un po ” di carciofo e i suoi denti. Chanel piagnucolò.

“Dammi il cane,” sibilò. “Dove sono i suoi vestiti?”

“Il driver di portare loro.”

Soffiava un frustrato respiro verso l”alto, le ciglia finte svolazzanti dalla legge. “Ho bisogno di te, il più silenziosamente possibile, per ottenere Jane fuori di qui. Non voglio di sicurezza coinvolte; non mi voleva più attenzione a questo.” Nicole voce era stranamente calmo, ma cucita con ghiaccio. “Farò I conti con Chanel. È estratto di Jane.”

Estratto Di Jane? Ho combattuto la voglia di rotolare i miei occhi. Ero a calci un ubriaco ragazza di un partito, non si tratta di un nemico combattente. Giusto?

Ho rintracciato il secondo piano, stanza di polvere Jane aveva chiuse all”interno di un trio di tute nere già riuniti intorno alla porta. Il gruppo si voltò a mio approccio, i loro occhi restringimento di sincronizzazione, come ho ottenuto più vicino.

“Conosci questa donna?” uno degli uomini che ha detto, il suo accento di spessore con Brooklyn.

“Sì.” Ho accompagnato la parola con un sorriso, un gesto amichevole non budging qualsiasi di loro disapprovazione. “Posso provare a parlare con lei?”

“Con tutti i mezzi,” si allontanò dalla porta, “Ma abbiamo chiamato un fabbro. In dieci minuti è venuta fuori di lì, che lei voglia o no.”

Il trio sciolto, la controparte di emergenza, per partecipare. Ho appoggiato l”orecchio contro la porta pesante. “Jane?”

Un momento di silenzio, poi una voce traballante. “Cleo?”

“Chloe”, ho corretto. “Il cane bambinaia.”

“Oh, grazie al cielo sei qui. Che donna…. Ahhh!” Il suo grido era abbastanza forte da spingermi lontano dalla porta. “Non avete idea di che cosa è capace di. Ho passato un paio di minuti per parlare con il suo manager e ha i fuochi di me! Plus, è lei a ritirare il mio Parsons raccomandazione!” C”era il lento hard bang di qualcosa contro la porta. “Lei è un male, manipolative CAGNA.” C”era tanto odio nella frase mi si ritrasse.

“Capisco che sei frustrato,” mi sono avventurato dolcemente, “Ma sono già chiamato un fabbro e …” il mio cervello cercato selvaggiamente per una grande minaccia di un uomo con un pick”, e Nicole minaccia di chiamare la polizia. Quindi, se vuoi sgattaiolare fuori probabilmente si dovrebbe farlo ora… ” abbassai la voce conspiratorially e incrociate le dita.

“I poliziotti? Per che cosa?!” Il suo urlo indignato rapidamente trovato il buco nel mio fib. Rimasi in silenzio, cercando freneticamente di trovare un nuovo trucco la mia (favoloso) Topshop manica.

Poi ho sentito la metallizzato scatto della serratura e la porta di cracking, uno smoky eye premuto contro la fessura, correva velocemente in una direzione, poi nell”altra. Ho congelato nel luogo, ancora in piedi nel mezzo della sala vuota, come un bambino spaventato di spaventare una farfalla.

“Probabilmente avrai il mio lavoro,” gemette. Poi, senza preavviso, ha spalancato la porta. Mi era stato previsto un irato Jane, una donna con la consueta appunti di stato sia un accessorio e un potenziale arma. Invece ho visto una macchia di pelle, vestita solo di un reggiseno rosso brillante e perizoma coordinato. Tette e culo rimbalzare, ha lanciato in passato mi e giù per la sala. Sono stato lento a reagire, il mio shock mi tiene a posto, i miei occhi a malapena a registrare l”azione del braccio si allungò la mano e strappò l”allarme antincendio.

Avevo appena preso chase, i miei tacchi skittering giù le slick sala di marmo, quando il sistema di irrigazione sopra le nostre teste, misero in azione, la doccia fredda come il ghiaccio d”acqua ovunque.

Leggi di Chloe prossimo post.

Lascia un commento