Un”ampia indagine da ESPN Fuori le Righe è rivelato un grave problema con il modo in cui la Baylor University gestisce la violenza sessuale e lo stupro di denunce, soprattutto quando tali affermazioni sono fatte contro i suoi giocatori di calcio.

Una donna ESPN si riferisce a come Tanya (il suo nome è stato cambiato perché lei è una vittima di violenza sessuale) dice che lei era vergine quando lei è stata aggredita sessualmente da Tevin Elliott, ex scopo difensivo, nel 2012. Andò in ospedale dopo l”incidente e ha presentato una denuncia alla polizia, che ha portato Elliott rimozione dal campus. Torna a scuola, ha chiesto Baylor campus di polizia, se c”era qualcosa che poteva essere fatto di più per aiutare lei, perché era ancora in vita, a Waco. ESPN riporta che il campus di polizia ha detto Tanya non c”era nulla che potesse fare, come l”assalto è avvenuto fuori dal campus.

Fuori dalle Righe trovato che questa stessa reazione — o non-reazione — è stato ripetuto per Tanya dal Baylor studente centro di salute e un Baylor servizi scolastici (il gruppo ha detto Tanya madre che anche “se un aereo è caduto su tua figlia, non c”è niente che possiamo fare per aiutare”) quando Tanya voti erano in declino a seguito della criminalità. Tanya mamma poi fatto una finale, ultimo disperato sforzo per cercare di supporto alla didattica per la sua lotta figlia, ma è stata invece data di uscita di forme. Tanya poi è sceso di Baylor, tornato a casa, e iscritti nella community college.

Secondo Fuori dalle Righe, Tanya non è la prima donna a lasciare Baylor dopo essere stato violentato da uno dei suoi studenti, e in ultima analisi ignorato dalla Baylor funzionari, dopo la denuncia del reato. ESPN riporta che un”altra donna, un giocatore di calcio che ha accusato il giocatore di football Sam Ukwuachu di stupro nel 2013, abbandonato dopo la diagnosi di PTSD relativi al crimine, e di avere la sua borsa di studio atletica ridotto, mentre lei si stava riprendendo da un infortunio al tempo stesso. In un agghiacciante il reato da Texas Monthly, la donna, conosciuta in tutto prova “Jane Doe”) si è rivelato di essere stata vergine prima del delitto, e, pare, è venuto in ospedale con “gravi lesioni vaginali inclusi arrossamento, sanguinamento, e l”attrito delle lesioni.”

[pullquote align=””C”

>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *