Un nuovo studio getta una inquietante luce sugli effetti dei videogiochi con gli uomini. Quando i ragazzi giocare a video giochi che dispongono di donne come personaggi secondari che vengono “usati come oggetti sessuali da giocatori” si potrebbe perdere alcuni dei loro empatia per le donne, i report in TEMPO.

Lo studio da PLOS ONE guardato 154, maschio e femmina, liceali e li ha fatti giocare con tre tipi di giochi: violenta e sessista, violento giochi senza sessismo, e giochi che non hanno la violenza o il sessismo. Poi è stato chiesto se hanno identificato con il personaggio erano il controllo e ha anche mostrato una foto di una ragazza adolescente che erano detto era stato fisicamente battuto da un adolescente (ottenuto questo buio, in modo veloce, ragazzi).

Purtroppo, i ragazzi che hanno giocato ai videogiochi con il sessismo e la violenza empathized meno con la ragazza che che hanno detto che ha fatto male (!!!), ma la capacità che hanno le donne per empatia non era interessato.

Michael Ward, un professore di economia presso l”Università del Texas ad Arlington che studia i possibili collegamenti tra la violenza nei videogiochi e IRL comportamento, afferma l”ovvio e dice che solo perché qualcuno gode di videogiochi violenti non significa che sarei violento nella vita reale, forse perché “ogni ora di trascorrere nella vostra tana riproduzione di video giochi è un”ora non siete ubriacarsi e mettersi nei guai.”

Ward ha detto di non commentare se non pensa che “l”effetto psicologico [dei giochi violenti] c”è o non è”, e suggerisce che vi è più la ricerca necessaria per vedere come agisce la violenza contro le donne.

Lascia un commento