Questa è un”anteprima speciale da Lenny: il Femminismo, lo stile, la salute, la politica, l”amicizia e tutto il resto da Lena Dunham e Jenni Konner. Come? Condividerlo con un amico.

E ” iniziato con una e-mail. “Ciao, Mamma. Penso che tu sappia Lena e io sono di partenza di una newsletter. Stiamo facendo una storia di donne che hanno abortito prima di Roe vs. Wade. Hai uno?”

Questo è il modo in cui comunichiamo, io e mia madre, Semplicemente. Direttamente. Lei ha risposto subito. “Sì, in Messico. Per il mio compleanno. Ha coinvolto incontro un ragazzo, in possesso di occhiali da sole nella mia mano, e la guida di 300 miglia in Ensenada. Ero sicuro che stavo per morire. Ma si è scoperto.”

Si è scoperto. Non c”è stato.

Mia madre è una di quelle rare nativo Angelenos. Lei è cresciuto negli anni “50 e “60, vicino alla spiaggia, per lo più a piedi nudi. Dopo il college avrebbe continuato a vivere a Londra (dove il suo amico datato Rod Stewart!); New York, dove ha fatto il tragico errore di cercando di mantenere il suo stile di vita a piedi nudi; Cambridge, dove si sarebbe ottenere una laurea in educazione speciale presso la Harvard. Anni dopo, sarebbe diventata una scrittrice per la televisione, mostra come Hart Hart e Cagney e Lacey, e di una madre, di mio fratello Jeremy e me. Quando era nel suo 40s ha avuto un ictus che ha lasciato il suo libro, ma è rimasta sociale, writerly, informato, rabidly politico, e completamente a disposizione per rispondere a mio aborto domande.

Prima di questa idea della storia, non era mai venuto in mente di chiedere a mia madre se ha avuto un aborto. Non sono sicuro del perché. Era molto aperto con me sul sesso e il controllo delle nascite. Forse ho assunto l”avrebbe già detto. Forse perché non ne ho mai avuto uno — probabilmente dovuto al fatto che lei mi ha educato correttamente e rigorosamente sul controllo delle nascite. Forse ero solo un adolescente narcisistico che non riuscivo a immaginare la mia madre di essere una donna della mia stessa età con pensieri e sentimenti e della sessualità, perché, ew.

La buona notizia è che non quando è successo, ma è successo. Ho chiesto a mia madre. E ” stato incredibile. È stata la guarigione. È stato istruttivo. Ed è stato straziante.

Mia madre ha condiviso la sua storia con Lena e me al suo tavolo da pranzo, parlando a bassa voce e ridendo i dettagli della sua storia che appaiono assurde ai suoi oltre 50 anni più tardi. Ha portato la sua amica Leah Me, un altro saggio, divertente scrittore con un aborto storia da condividere, di diverso nel tono di mia madre, ma che condividono molte delle stesse surreale dettagli. Ponendo la fede cieca in un anonimo medico. Fare l”unica scelta possibile. Confidando che si meritavano. Sono stati generosi con il loro tempo e le parole, fermandosi spesso per ricordare torbido dettagli — e mormorio di approvazione della L. R. alimentari di salute a cena abbiamo portato in contenitori di plastica. Per una volta, Lena e io non ho molto da dire. Abbiamo appena ascoltato e imparato.

Io sono stato cresciuto in un mondo in cui fino a poco tempo fa era un dato di fatto che vorrei avere il diritto di scegliere. Oggi, che la destra è a rischio. Pubblichiamo un ultimo anteprima prima il lancio ufficiale, perché i Repubblicani minacciano di arrestare il governo federale, a meno che Planned Parenthood è defunded adesso. Stiamo già vedendo le donne in posti come il Texas, dove molte aborto fornitori sono stati messi fuori dal oneroso, sleale restrizioni — acquisto pillole sul mercato nero e ottenere aborti non sicuri per porre fine a una gravidanza indesiderata. Questi includono molte donne povere di colore, che sono più male quando l”aborto non è disponibile.

È importante che impariamo a conoscere come era la vita prima che la sentenza Roe vs. Wade, guardando i nostri diritti riproduttivi evaporare. #AskYourMother è aperta all”interpretazione. Chiedi a tua nonna. Chiedi a tuo padre. Chiedi tutte le donne nella vostra vita che ricordare la vita prima di sicuro e legale l”aborto era un”opzione. Perché parlare non le impedisce di essere una vergogna. Ci ricorda da dove veniamo e perché non possiamo tornare indietro.

Dopo aver il tempo di riflettere dopo l”intervista, ho trovato questo nella mia casella di posta da mia madre ieri:

“Il nostro tempo è finito. È il tuo momento … deve essere fatto di tutto, ma i ragazzi sono molto più forte e molto più intelligente di noi. Si dispone di un buon inizio di testa.”

Proviamo a dimostrare il suo diritto.

—Jenni Konner

Ronnie Konner, 72 Anni

Voglio sottolineare che la classe media, le ragazze come me che è rimasta incinta negli anni “60 furono costretti a sposarsi e di avere il bambino, costretto ad andare a ragazze madri a casa e dare il bambino in adozione, o lasciare che i loro genitori sollevare il bambino e dare una insensata storia del bambino che appartiene a un cugino. Non ho avuto accesso all”aborto in USA avevo sentito storie dell”orrore su Messico, ma non aveva mai incontrato qualcuno che era stato lì.

Avevo 19 anni quando ho avuto il mio. Ho avuto un ragazzo per tre anni, che è stato incredibilmente narcisistica. Era un artista. Egli è stato uno scultore, e lui non avrebbe potuto essere meno interessato a me o è un problema mio o quello che lui considerava il mio problema. O andare con me per prendersi cura di esso.

Ho sentito qualcuno parlare di aborto in un college stavo frequentando, nel sud della California. La gente mi ha dato un numero. Ho chiamato e hanno detto: “Hai bisogno di noi, oltre il confine, tenere gli occhiali da sole con la mano sinistra, e ti portano giù di lì”. Si avrebbe un costo di $300. Non è mai venuto da me a chiedere se il medico era nulla di buono. [Ride.] Stavo solo facendo, non importa cosa. Se io avessi avuto un figlio con lui sarebbe ancora in terapia.

L”aborto esperienza non è stata male in sé, ma il tragitto è stato un incubo. In viaggio con me sono stati una cheerleader e il suo fidanzato. Ha pianto per la 300 miglia a Ensenada. E c”era un”altra ragazza che non ha mai detto una parola, che era con il suo fidanzato. Abbiamo dovuto avere gli occhiali da sole nella mano sinistra, in modo che abbiamo potuto trovare, questo giovane ragazzo Messicano che ci mostrano il modo in cui il medico.

Con il tempo siamo arrivati a Ensenada, era buio. Siamo stati a picco sul mare, vicino all”acqua, e ho pensato, sto per morire. Era il mio compleanno. Ero sicuro che stavo per morire. Mi chiedevo che cosa hanno fatto con i corpi, e se qualcuno avrebbe mai trovare me.

Siamo arrivati lì, abbiamo camminato in — il medico aveva una bella casa. [Ride.] Proprio bella. E ci siamo seduti. Ha preso le altre ragazze prima, e sono uscito. Così ho pensato, Hanno vissuto. Siamo andati indietro. Ha anestetizzato me. E quando mi sono svegliato, ha preso la mia mano e disse: “Guardate, io voglio che tu sapere, credo che questa sia la cosa giusta da fare. Ho imballato con voi in modo da non sanguinano, ma ho voglia di andare in Messico stasera e andare al vostro medico, la mattina,” per assicurarsi che ero OK.

Sulla via del ritorno, ero così sollevato ero vivo che ho iniziato a ridere. Sono sicuro che la gente in macchina pensavo di dadi o di avere un esaurimento nervoso.

Quando sono tornato a casa, sono andato al mio medico e gli ho detto che è andato giù per il Messico, e ho preso un aborto. Lui era furioso. Ha detto, “potrebbe essere stato ucciso”, e poi ha estratto le bende e ha detto che il medico in realtà ha fatto un ottimo lavoro. Al momento, non ho nemmeno pensare circa se o non il mio medico è stato pro-choice, ma scommetto che è stato.

Difficilmente ho visto il mio ragazzo dopo che. Perché si sentiva male. Era solo così poco nutrimento. Egli non andare con me. E non avrebbe potuto curato meno. Anche se, quando sono tornato, un suo amico mi ha detto che era preoccupato. Ma chi se ne frega.

Io di certo non ho detto i miei genitori. Mio padre era un 30-anno Navy uomo, quindi era fuori questione. Mia madre era un liberale, ma lei era stata violentata una giovane ragazza, quindi sono sicuro che aveva un idea distorta del sesso. Lei mi ha parlato di stupro più tardi nella vita.

Ho pensato all”aborto molto poco dal momento che è successo. Avevo solo sei settimane di gravidanza. Non sento molto bene, ma non riuscivo a pensare ad esso come un bambino. Trovo che l”attuale attacchi al diritto di scegliere solo ugh, molto deprimente, e molto spaventoso, in realtà. Non posso credere che abbiamo per combattere questa battaglia.

Leah Me, i primi anni ” 70

Ero nella mia metà anni ” 20, che vive a New York. Stavo lavorando nel South Bronx come assistente sociale — un lavoro che avevo imparato ad amare — mentre ho studiato recitazione con una mitica attrice. Io non la pillola, mi ha fatto male per qualche motivo. Ho usato, quello che si chiamava? Oh, sì, un diaframma. Solo poche settimane fa, ho trovato il mio vecchio pc in un cassetto, raramente ho aperto. Per un attimo mi sono chiesto se mi mandi la Smithsonian.

Qualcuno ho avuto una relazione con mi guardò a New York per il suo modo di Cape Cod. Mi ha chiesto se volevo andare con lui, e si è scoperto che ho fatto. E ” stato molto romantico. E ” stato molto tutto, e per fortuna ho preso il mio diaframma con me. Con il tempo siamo tornati a New York ci sia ricordato perché abbiamo rotto. Ci sono voluti solo una settimana e mezza prima ho iniziato a sentire la nausea. Ho spazzolato off; Probabilmente è un bug del Capo, ho pensato. Poi ho iniziato a vomitare. OK, forse è stato un grosso bug.

Un amico che stavo lavorando, mi disse: “sei per caso incinta?” E ho detto, “non so.” E lei: “Beh, si dovrebbe trovare fuori.” L”ho fatto. A Planned Parenthood, dove sono andato per la mia ginecologia cura. Ero incinta. Come potrei essere io l”avevo usato il mio diaframma! Naturalmente, non sono infallibile.

Questo era prima che la sentenza Roe vs. Wade e l”unico modo di non essere incinta di più è stato quello di cercare un aborto, una procedura medica che era stato dichiarato non solo illegale, ma penalmente illeciti.

Il mio amico ha indovinato il test di gravidanza è positivo e mi ha chiesto se mi stava prendendo in considerazione l”aborto. Io, naturalmente, ma come si iniziano anche trovare qualcuno disposto a farlo, senza preoccuparsi di liquidazione morti? Ero immensamente fortunato; il mio amico mi ha detto che avevo avuto un aborto recente, che è stato eseguito da un effettivo M. D., nel New Jersey. Lei mi diede il suo numero. Non avevo idea che lei era incinta, e tanto meno attraverso un aborto. Mi sentivo terribile che ha attraversato da solo. Lei si è offerto di andare con me, ma io non voglio andare di nuovo lì.

Sapevo che questa era una volta in vita mia che non sono riuscito a prendere cura di un bambino. Mio fratello era appena venuto a vivere con me. Aveva quasi avuto un esaurimento nervoso e si stava riprendendo. Ho avuto un lavoro che mi importava, era inoltre perseguire una carriera in teatro, e che [era] mio fratello a guardare dopo.

Non ho avuto esitazioni su come ottenere un aborto. Voglio sottolineare che. Non ho il sudore. Io non preoccupatevi che stavo facendo qualcosa di sbagliato perché non portare un bambino nel mondo. Ma il viaggio di ritorno è stato molto lungo e solitario. Poi c”è stato il costo della procedura: 700 $in contanti.

Sai quanto $700 era allora? Era tutti i miei risparmi. Ma stavo lavorando e così è stato OK. Tutti la strada di casa, continuava a dire: “io non sono mai fare sesso di nuovo. Io non sono mai fare sesso di nuovo.” [Ride.] Ma è stato davvero un grande sollievo.

Ho avuto un secondo aborto. Ancora una volta sono rimasta incinta a causa del fallimento della contraccezione. Ma è stato dopo la sentenza Roe vs. Wade e la differenza era palpabile. Sono stato in grado di essere aperto circa la gravidanza e l”aborto che ho avuto a Planned Parenthood. La cosa che mi ha colpito di più è stato il cameratismo tutti si sono sentiti in quella stanza dove hai aspettato prima che l”aborto e anche dopo, dove a loro piace tenere tenere sotto osservazione.

C”erano madri con i loro ragazzi che avevano bisogno di un aborto, un sacco di attesa le donne che hanno già avuto figli. Ci sono stati alcuni studenti universitari, spesso con i loro fidanzati. Nessuno era consapevole o vergogna.

Quando ho avuto il mio primo aborto, come ho avuto in giù sul tavolo, ho pensato, avrebbe potuto uccidere me! [Ride.] Non sapevo nulla del medico curante, salvo che il mio amico è garantito per lui, e ho fiducia in lei. Ero così felice quando la sentenza Roe vs. Wade è venuto attraverso, e io sono così infelice circa il modo in cui la scelta è di perdere questa battaglia.

—Come detto di Lena Dunham e Jenni Konner.

Lenny è un e-mail newsletter fondata da Lena Dunham e Jenni Konner, i creatori della HBO Ragazze. Iscriviti ora Lennyletter.com.

Lascia un commento