In una storica decisione, il Tribunale Penale di Losanna, in Svizzera appena stabilito che un uomo che ha rimosso un preservativo durante il sesso senza il suo partner, la conoscenza è colpevole di stupro.

Secondo notizie di presa RTS (Radio Televisione Svizzera), la donna, che è Svizzero, e il 47-anno-vecchio uomo, che è francese, si è riunito il Stoppa. Nel giugno del 2015, hanno continuato la loro seconda data e fatto sesso. Hanno iniziato a fare sesso con il preservativo, e durante il corso della legge, l”uomo ha rimosso senza che lei se ne accorga. Lei non si rendeva conto che questo era avvenuto solo dopo.

La vittima, avvocato, Baptiste Viredaz, ha spiegato che l”imposizione di rapporti sessuali non protetti, a qualcuno, mentre i loro partner rimane inconsapevole equivale ad uno stupro. La logica è che, se avesse saputo che stava progettando a non usare la protezione, non avrebbe dato il consenso, in primo luogo.

Leggi nel regno UNITO a sostegno di un”azione simile. Sostanzialmente i rapporti che questa idea di “condizionale consenso” consenzienti al sesso solo in circostanze specifiche che hai accettato — coperta in Reati Sessuali Act del 2003.

Dr Sinead Anello all”Università del Kent, elabora ulteriormente in una dichiarazione a grandi linee: “molto si riduce a ciò che può essere dimostrato in tribunale, tuttavia. Se è dimostrato che la donna ha acconsentito a fare sesso con un preservativo e lui ha cambiato le circostanze in cui lei aveva acconsentito, è molto probabile che sarebbe stato condannato per stupro. Ma una giuria avrebbe dovuto determinare che egli non ha una ragionevole convinzione nel consenso e appena andato avanti e lo ha fatto comunque.”

Qualsiasi sentenza del tribunale che sottolinea il concetto che “l”unico tipo di sesso che è bene avere è il tipo di sesso che si sia parlare e concordare up front” si sente come un win tutto intorno.

Lascia un commento