GettyGetty Immagini

Sappiamo tutti che il disturbo ossessivo Facebooking non è buono per noi. E non solo perché di studi (anche se ci sono molti a sostenere questa affermazione up), ma più a causa di questo vuoto, folle sentimento che molti di noi dopo un’intensa due ore di social media stalking sesh.

Tuttavia, la nuova ricerca dell’Università del Missouri School of Journalism, infatti, confermano che troppo Facebook può davvero rovinare i nostri rapporti, al punto che l’uso eccessivo rende il rapporto di conflitto, più probabilmente, che poi può portare a truffe e rotture. Sai…NBD.

“La ricerca precedente ha dimostrato che più di una persona in una relazione romantica utilizza Facebook, il più è probabile che sono per monitorare i loro partner Facebook attività più stringente, che può portare a sentimenti di gelosia. Facebook-indotta la gelosia può portare ad argomenti riguardanti il passato partner”, afferma studente di dottorato Russell Clayton, che ha condotto lo studio. “L’eccessivo Facebook gli utenti sono più propensi a connettersi con altri Facebook gli utenti, compresi i precedenti partner, il quale può portare ad emotivo e fisico di barare.”

Welp. C’è l’hanno. Disconnettersi da Facebook, la gente, se volete che il vostro rapporto di vivere.

Ma…aspetta un attimo, qui: Solo perché il tuo uomo è una malattia cronica della parete-poster, amico-poker-di-stato liker, o quello che hai, che non vuol dire che automaticamente il tradimento del jerk. La nostra è che, se un ragazzo sta per troll social media per colpire la sua ex-fidanzate o truffa casuale pulcini, si sarebbe probabilmente fare anche nella vita reale.

Certo, Facebook rende più facile da raggiungere di ex fiamme, ma solo perché sono lì, non significa che ogni ragazzo sarà tentato. Pensiamo che questo è più di un caso di odio il giocatore, non il gioco (er, sito Web).

Vuoi saperne di più dal Natasha? Seguitela su Twitter o trova la sua su Facebook.

Foto: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *